Iscrizione a PVI

– Che cos’è PVI? –

E’ l’associazione fondata nel Febbraio del 1995 da alcuni appassionati italiani della simulazione di volo. Ha un particolare orientamento verso la simulazione aerea, o Flight Simulation, come si dice di solito, senza però escludere le Combat Flight Sim, cioè quelle con aerei da combattimento, tipo Falcon, CFS, ecc. e altri tipi di simulazione (ci sono i racers, i sailers ecc.).

Detto questo, si è già praticamente detto tutto.

Infatti, come associazione di appassionati, non ha, ovviamente, alcuno scopo di lucro e gli eventuali proventi sono destinati totalmente a potenziare le attività e le iniziative decise dai soci.

Inoltre, il collante della passione e dell’interesse “mirato”, che lega i partecipanti, rende evidente che l’Associazione vuole essere il punto di riferimento per tutti i simmers italiani.

– Perché è nata? –

Per capire il perché, basta ripensare a come ogni appassionato ha cominciato la sua storia d’amore con FS: la sorpresa per la scoperta, la gioia per un’esperienza unica, la curiosità per saperne di più, il tutto accompagnato del senso della più totale solitudine.

A chi rivolgersi per avere un consiglio per aggirare quel “bug”?
Come contattare il famoso programmatore per chiedergli una spiegazione su un programma che fa i capricci?
Dove trovare quel meraviglioso scenario, di cui si è solo sentito favoleggiare?
Come trovare altri appassionati per collegamenti multiplayers?
Insomma, con chi poter scambiare impressioni,curiosità e, perché non dirlo, emozioni?

Non sembri esagerato il termine emozioni. Flight Simulator non è, o almeno non è soltanto, un gioco elettronico, ma realizza il poetico paradosso della fusione dell’emulazione della realtà con la fantasia. Il paradosso consiste nel fatto che quanto più la emulazione della realtà risulta fedele, quasi pedante, tanto più la fantasia prende il volo, regalando, appunto, emozioni intense, che l’Uomo, socievole per natura, sente il bisogno di scambiare con altri.

Qualcuno arriva ad affermare che Flight Simulator è un modo di concepire la vita: ma forse, esagera. Forse :-))

Sta di fatto che su FS è sorto e si è sviluppato un impressionante fenomeno mondiale, per cui una passione disinteressata, con aspetti tecnici, poetici e di creatività, ha unito persone di diverse razze, religioni, sesso, stato sociale, etc, abbattendo barriere secolari.

Scarica lo statuto di PVI! >> Icon of Statuto Pvi 02-2014 Statuto Pvi 02-2014 (137.7 KiB)

– Cosa fa PVI (e cosa farà)? –

– In primo luogo, favorire i contatti degli appassionati fra loro e con le Sedi Locali dell’associazione, la circolazione di informazioni e aggiornamenti su tutte le notizie del mondo italiano e internazionale della simulazione: novità sui files, sui nuovi prodotti e sull’hardware, recensioni, consigli, indiscrezioni, avvertenze, occasioni, iniziative, manifestazioni, eccetera.

– Attivare i relativi mezzi di informazione e comunicazione telematica. Oltre al sito Internet il socio ha diritto di accedere alla mailing list di PVI, al Forum e all’area per scaricare files riservati ai soci.

Incoraggiare i soci con talento creativo a creare e diffondere le loro creazioni, per esempio scenari, adventures, pannelli, aerei, utilities varie.

– Altri ancora si dedicano all’organizzazione di varie iniziative: voli collettivi su Internet, organizzazione di Contest, Linee Virtuali, ecc. Altri organizzano incontri-scontri Multiplayers su Internet per le Combat Sims… Insomma, tutti i talenti creativi e organizzativi sono benvenuti e incoraggiati. Ma chi non ha talento (o semplicemente tempo) é altrettanto benvenuto, perché rappresenta l’indispensabile fruitore e il recensore delle creazioni degli altri, dando consigli, pareri, segnalando bugs.

– Istituire, utilizzando speciali programmi e attrezzature, corsi di pilotaggio virtuale, basico e avanzato, da fare su Internet o in occasione dei periodici raduni, nazionali o locali.

– Attribuire i vari gradi di Brevetto di pilota virtuale secondo un preciso Regolamento predisposto da PVI: il superamento della relativa prova (fatta durante i raduni o via Internet) comporterà l’attribuzione di brevetti, ufficialmente riconosciuti dall’Associazione, nei vari gradi di pilotaggio (virtuale).

– Ottenere per i Soci condizioni particolarmente vantaggiose per l’acquisto di materiale hardware e software commerciale.

Organizzare incontri, convegni e dibattiti con “esperti”, informatici e non solo, del settore aeronautico, reale e virtuale, e della simulazione in genere.

Promuovere iniziative speciali, come, ad esempio, rallies di volo virtuale per più equipaggi, guidati da reali ATC, concorsi per la migliore produzione software amatoriale per FS (scenari, utilities, programmi di comunicazione, ecc.) confronti fra i costruttori di cockpits artigianali, esperimenti multimediali d’avanguardia, tipo la sperimentazione dell’applicazione a FS delle tecniche della “realtà virtuale”, la visione 3D con particolari occhiali, ecc.

– Partecipare, con equipaggi selezionati durante i rallies svolti nei raduni, alle gare internazionali di Flight Sim, in rappresentanza di PVI e dell’Italia.

Collaborare con Enti e Associazioni aeronautiche, nazionali ed estere, che apprezzano i nostri scopi.

Creare Sezioni Locali nelle varie città, al fine di rendere possibile e agevole per tutti i Soci, anche quelli più decentrati, di usufruire di tutte le iniziative ed i vantaggi offerti dall’Associazione.

Non vi basta?!? Noi siamo pronti ad accogliere ogni suggerimento!

– Come contattare PVI –

Puoi contattarci tramite la pagina dei Contatti.

Di seguito troverai il modulo in cui si specificano alcune scelte (per es. l’identificativo ICAO che distingue ogni socio) e i tuoi dati personali, che dovresti cortesemente compilare, se decidessi di iscriverti: in pochi giorni quindi, riceverai dalla Segreteria la tessera dell’associazione.

— Ok, mi voglio iscrivere! —

La quota annuale è di 50 € (invariata dal 2002!), 25 € per i minorenni e per gli studenti fino a 24 anni, e si può versare con le modalità indicate nella pagina seguente:

Versamento quota associativa >>  per le nuove iscrizioni o per i rinnovi

Modulo d’iscrizione >>  per completare l’iscrizione dei nuovi soci

Ci raccomandiamo di specificare il nome e l’indirizzo di chi fa il versamento nella causale del bollettino o del bonifico, altrimenti il povero Tesoriere non sa a chi attribuire la quota che riceve!

BUON VENTO! E che il numero dei vostri atterraggi sia uguale a quello dei vostri decolli!