PVI



<<  Novembre 2021  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
  6  7
1314
2021
2728
     
Share on facebook
Into the Tibet Tour
Hits

E' in corso l'evento di PVI "Into the Tibet Tour", organizzato da Matteo Rosada con la collaborazione di altri soci.



Racconta Matteo:

"Molti forse si saranno chiesti perchè il Tour VFR proprio tra Cina-Tibet-Myannmar-Nepal, la risposta c'è e ve la racconto brevemente.

L'idea è nata lo scorso Novembre quando mi sono recato a Shangr-Là, località al confine tra Tibet e Cina, famosa per il turismo dalla Cina e non solo, meta di molti tour da parte di stranieri, sia dall'America che dall'Europa.

La fortuna è di aver visitato la città vecchia lo scorso Gennaio, prima che fosse devastata da un incendio che ha praticamente raso al suolo l'intera area. Inoltre tutta la zona dello Shangri-Là mi ha affascinato: le sue montagne, le sue immense praterie, i suoi edifici storici, e soprattutto il primo approccio avuto con la cultura Tibetana, fatta di cose semplici, radicata nella tradizioni e prevalentemente basata sull'agricoltura e l'allevamento.

Affascinato da questo luogo mi è venuta l'idea in un possibile tour VFR per PVI attraverso questi luoghi , ed una volta rientrato da Dhangri-Là ho iniziato a verificare attraverso PlanG la possibilità di organizzare questo splendido tour, INTO THE TIBET TOUR, attraversando un numero abbastanza ampio di aeroporti.

La ricerca non è stata facile perchè in FSX mancavano diversi aeroporti nella zona, ma fortunatamente sono riuscito a trovare l'aeroporto di Shangri-Là e successivamente un pacchetto di aeroporti del Tibet, alcuni reali ed alcuni di fantasia, nell'area interessata al tour.

Il pacchetto è stato interamente revisionato dal nostro scenarista Andrea Deplano, che ha svolto un ottimo lavoro, molto difficile ed impegnativo soprattutto nel rendere compatibile lo scenario aggiuntivo a seconda delle diverse configurazioni di FSX (con e senza determinati addon quali FXT-FS Global-Vector).

Durante la scelta degli aeroporti per il tour, avendo la visione ampia dell'area su PlanG, avevo notato la vicinanza degli stati quali Myanmar e Nepal, aree che mi hanno interessato parecchio, data la loro posizione e soprattutto nella loro conformità del territorio, con imponenti catene montuose, che avrebbero reso il Tour VFR indubbiamente più impegnativo e divertente. Con questo siamo riusciti a trovare una combinazione perfetta tra la parte tecnica del volo ed il divertimento del volo VFR, dato dalla possibilità di volare a vista ed apprezzare tutte le zone del tour.

Ed infine vi chiederete: perchè partenza ed arrivo sull'aeroporto di Kunming?

Presto detto: Da 3 anni abito nella cittadina di Yuxi che è anche un fix point della prima tappa del tour, e si trova vicino a Kunming. Per i miei viaggi di lavoro dunque parto ed arrivo sempre da quell'aeroporto, quindi è stato un vero piacere utilizzare proprio questo aeroporto come inizio e fine tour. Inoltre era l'occasione per far conoscere a tutti il nuovo aeroporto inaugurato 2 anni fa e trovato fortunatamente come scenario su FSX. 

Inoltre l'area di Kunming e Yuxi, fanno parte della Yunnan province, appunto confinante con il Tibet e zona famosa sia per il suo clima (denominata come la zona dall'eterna primavera)  sia per i suoi paesaggi. Molti che passano di qui, scoprono con sopresa una Cina inaspettata: niente smog, 1900 mt sul livello sul mare, aria pulita, parchi nazionali protetti e una popolazione ospitale.

Spero di non avervi annoiato più di tanto, invito tutti i soci PVI ad iniziare questo meraviglioso tour, alcuni lo hanno già iniziato e si stanno divertendo molto, sicuramente non deluderà le vostre aspettative.

Questo Tour nasce anche come occasione per lanciare l'Aeroclub Pvi che, nel corso dei prossimi mesi, svilupperà altri interessanti Tour VFR nelle zone più affascinanti e remote della terra.

Tutte le info tecniche sul Tour, il regolamento e numerosi articoli e commenti sono contenuti nel Forum PVI a partire da questa pagina:

http://www.pvi.it/phpbb3/viewtopic.php?f=92&t=2657

Buon Volo"


Matteo Rosada